Pelo di Yak – midsummer-milano

Pelo di Yak

Lo yak vive sulle montagne asiatiche e si trova sull'altopiano tibetano, nella regione del Pamir e sulle pendici dell'Himalaya, fino a 6.000 metri sul livello del mare. 

Utilizzata dalle popolazioni locali per il latte e la lana, è ben curata e vive a stretto contatto con loro. È un animale sacro, intoccabile e conduce una vita tranquilla fino alla morte per vecchiaia. Ha una pelliccia spessa con peli lunghi con sfumature di colore tra il marrone scuro e il nero. Durante gli inverni estremamente freddi la pelliccia si arricchisce di un fitto sottopelo che difende lo yak dalle basse temperature.

A partire da maggio, quando le giornate diventano finalmente più calde, i peli del sottovello cadono dagli animali e si disperdono nell'ambiente. È in questa stagione che i nomadi raccolgono la morbida fibra. Lo yak non viene né tosato né pettinato e la sua lana viene raccolta solo una volta che è naturalmente sparsa.